Brucia la città

Ma brucia veramente questa città? Sembra proprio bruciare la Torino surreale raccontata da Culicchia nel suo libro che richiama una canzone di Irene Grandi.
Squinternati DJ, cocainomani che si impegnano in una campagna contro la droga ma pensano solo alla "bamba", assessori corrotti ed assurdi, donne stravaganti e problematiche, un progetto di restyling di Torino per rilanciarla dopo le Olimpiadi del 2006 che sembra nascere da incubi notturni, baite alpine sul mare e chi più ne ha più ne metta.
C'è molto di Torino nel libro. Una Torino diversa da quella che ci si aspetta, una Torino alternativa, sconosciuta ma non sotterranea, uan Torino che sembra totalmente nuova ma che poi si ritrova uguale.
Il racconto caotico della vita del personaggio principale si svolge nelle piazze, nei locali, nei luoghi della città reale mescolando personaggi incredibili e figure surreali con la realtà quotidiana.
Per un torinese il libro non è una sorpresa ma una divertente lettura che permette di riconoscere non solo i luoghi ma anche molte delle figure che copasiono e scompaiono durante il racconto. Per un non torinese può essere invece una sorpresa e, forse, anche infastidire perché sconvolge lo schema tradizionale che si ha della città.
La scrittura di Culicchia può non piacere ma alcuni passaggi sono assolutamente affascinanti. Il sistematico elenco dei presenti alle inaugurazioni, ai vernissage, alle mostre (in cui viene sempre elencato l'autore stesso) è un divertente modo di prendere in giro la Torino che conta e che deve sempre presenziare. I riferimenti diretti ed indiretti a Milano ed ai milanesi che hanno scoperto Torino, al loro desiderio di viverla e di cambiarla non nascondono qualche frecciata polemica.
Il libro va letto senza aspettative e senza sovrastrutture. E' un racconto surreale di un mondo che esiste ma che è appositamente enfatizzato, gonfiato ed esasperato. Non lascia insoddisfatti e si fa leggere voracemente.

Pubblicata su Ciao.it: 05/05/09
Pubblicata su Libri e Libretti: 08/01/10

1 commento:

Related Posts with Thumbnails