Cronache del rum

In questo capoolavoro della fine degli anni Cinquanta lo scrittore e giornalista Thompson racconta la storia, in parte autobiografica, proprio di un giornalista che sceglie di partire e lavorare per uno sconclusionato, e sempre sull'orlo del fallimento, quotidiano di Portorico in lingua inglese.

Il giornale sembra attirare i più disperati ed alcolizzati giornalisti del pianeta e la storia scorre letteralmente in un fiume ininterrotto di rum.

Le vicende folli del giornale, del protagonista (il giornalista Paul Kemp) e di tutta la redazione sono continuamente travolte e distorte dall'alcol.

Ci sono storie d'amore complicate, ci sono preziosi spezzoni della vita di una redazione di un giornale di frontiera, ci sono interessanti racconti della vita degli americani nella Portorico degli anni Cinquanta ma tutto velato dallo tasso alcolico (sempre molto alto) del protagonista o, perlomeno, dei suoi colleghi ed amici.

Un libro delirante che si legge febbrilmente come è la vita che racconta a tratti esilarante ed a tratti anche drammatica. 
Il protagonista, così come è arrivato, deciderà di partire dopo quali fatti e per quali motivi lo si potrà capire solo leggendo il libro fino in fondo... e non sarà una cosa difficile da fare. 

Pubblicata su Ciao.it: 21/02/10
Pubblicata su Libri e Libretti: 21/03/10

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails