Natale a luci rosse

Natale a luci rosse di Scott Phillips è un romanzo piuttosto breve, poco più di duecento pagine (molto intense però), che racconta la notte di Charlie Arglist, avvocato della malavita, intenzionato ad abbandonare tutto e scappare con il malloppo..

Gli affari di cui Charlie si occupa a Wichita nel Kansas sono principalmente legati a locali di spogliarelli e centri massaggi con servizi supplementari.

La notte scorre rapidissima mentre, in una città travolta da un tempesta di neve, Charlie si muove caoticamente da un locale equivoco ad un altro, da uno strip show ad un club privee.

L'alcool scorre a fiumi per il protagonista e per i suoi occasionali accompagnatori. Gli incontri si susseguono in un'atmosfera cruda e violenta.

Charlie Arglist sembra girare a vuoto nella notte tra alcool, spogliarelliste, buttafuori violenti, foto compromettenti e risse.

Quando tutto sembra precipitare ed effettivamente precipita l'avvocato, protagonista della storia, risolve, in un modo che non è il caso di approfondire, i suoi problemi e si mette nuovamente in macchina per allontanarsi definitivamente da quel mondo.

Ma non è ancora finita.

Un libro piuttosto violento, con espliciti riferimenti sessuali, che si legge rapidamente e che non lascia affatto insoddisfatti. Finale assolutamente sorprendente.

Pubblicata su Ciao.it: 07/10/11
Pubblicata su Libri e Libretti: 06/02/12

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails