Tua

Tua (Claudia Piñeiro)
"Tua" di Claudia Piñeiro, scrittrice allora emergente ora oramai affermata, e' un breve noir davvero interessante. In meno di 150 pagine intensissime la Piñeiro sviluppa una storia noir, la condisce con risvolti sociali e familiari inquietanti, la arricchisce con un pizzico di vita borghese e la butta in pasto al lettore.

Il racconto dei fatti è ben scandito nei capitoli dai vari punti di vista. Primo fra tutti quello della moglie a cui segue, marginalmente e sporadicamente, quello del marito. Il tutto magistralmente inframmezzato da brevi capitoli che riportano i dialoghi telefonici della figlia con le amiche e che solo verso lafine (ed assai brevemente) diventa anch'essa voce narrante di un particolare punto di vista.

La trama è così compressa nelle poche pagine del libro che anticiparla sarebbe veramente un errore. Basti sapere che in una famiglia borghese (che più borghese non si può) la moglie sospetta che il marito la tradisca, che c'e' poi un delitto (o quasi), che le cose sembrano andare in un modo ma poi vanno in un altro e forse in un altro ancora, che, mentre moglie e marito sono totalmente presi da loro stessi, la figlia affronta in solitudine un altro problema e cerca affetto od anche solo attenzione da perfetti sconosciuti.

Un libro dal ritmo intenso, con una scrittura piacevole e particolare da leggere tutto in una notte.


Pubblicata su Ciao.it: 18/07/12
Pubblicata su Libri e Libretti: 12/11/12

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails